#WideOpenComunicazione

Social Media Management | Comunicazione social

#WideOpenComunicazione

Il profilo Instagram di Wide Open Comunicazione

La spirale della comunicazione

Sui social parliamo di ciò che facciamo sul sito, in cui ora parleremo di ciò che facciamo sui social. Inception!

Usa la Forza, Wide Open

La vera forza di un profilo social non è né nei like, né nei follower, ma nella costanza del piano editoriale.

Non fraintendiamoci: riscontro e numeri sono importanti, ma solo se attorno si costruisce un pubblico adatto ai propri obiettivi.
Pochi ma buoni.
Chi va piano va sano e va lontano.
A goccia a goccia, si scava la roccia. E via dicendo.

Per questo sul profilo @wideopencomunicazione abbiamo un piano di pubblicazioni a cadenza regolare ma non serrata, che permette di valorizzare anche i post più complessi.
In più, il piano editoriale dà abbastanza elasticità per cogliere al volo eventuali trend e occasioni di instant marketing senza scombinare troppo le cose.

Mostriamo i progetti più belli

Una parte del feed si rivolge ai possibili clienti, con una sorta di vetrina dei progetti che ci sono piaciuti di più.

Sono post in cui trattiamo in maniera diversa (più rapida, semplice e creativa) il materiale che trovate in questo stesso sito. Un post può parlare di un aspetto molto specifico di un progetto, o dare un assaggio del lavoro nel suo complesso, quasi sempre con un rimando a esplorare per saperne di più. Per approfondire, c’è il link in bio.

Facciamo anche po’ di divulgazione

Altri contenuti hanno una vena più divulgativa. Nei caroselli parliamo della comunicazione in generale, affrontando temi da addetti ai lavori con un taglio leggero e comprensibile.

Portiamo argomenti utili a un pubblico abbastanza trasversale, raccontando di volta in volta qualcosa sul modo in cui lavoriamo e sui valori che cerchiamo di trasmettere.

Abbiamo anche fatto pace con la timidezza, mettendoci letteralmente la faccia con i reel.
Script, schema luci, riprese, registrazioni e montaggio sono nelle nostre corde.
Per la recitazione ci stiamo abituando.
Giorgia, sorridi un po’ di più!

Le inserzioni e tutto il resto

Per gestire una pagina social non basta riempire il feed di contenuti, per quanto belli e interessanti.
Bisogna coltivare il proprio pubblico, tramite inserzioni e con gli strumenti delle varie piattaforme.

Prendiamo Meta: il suo introito sono le sponsorizzazioni. Quindi la piattaforma permette ai contenuti di diffondersi solo investendo sulle campagne, che vanno impostate in modo strategico.

Per capirci, immaginiamo un cartellone pubblicitario. Bello, spiritoso, geniale.
Per quanto efficace, affisso in cantina non lo vedrà nessuno. Funzionerà solo se si investe per renderlo visibile, per esempio su un palazzo o in stazione.

Certo, questo non significa che curare i contenuti sia secondario.
A parità di investimento, la qualità paga sempre.

Scopri altri progetti

Social Media Management | Comunicazione social

#WideOpenComunicazione

Il profilo Instagram di Wide Open Comunicazione

La spirale della comunicazione

Sui social parliamo di ciò che facciamo sul sito, in cui ora parleremo di ciò che facciamo sui social. Inception!

Usa la Forza, Wide Open

La vera forza di un profilo social non è né nei like, né nei follower, ma nella costanza del piano editoriale.

Non fraintendiamoci: riscontro e numeri sono importanti, ma solo se attorno si costruisce un pubblico adatto ai propri obiettivi.
Pochi ma buoni.
Chi va piano va sano e va lontano.
A goccia a goccia, si scava la roccia. E via dicendo.

Per questo sul profilo @wideopencomunicazione abbiamo un piano di pubblicazioni a cadenza regolare ma non serrata, che permette di valorizzare anche i post più complessi.
In più, il piano editoriale dà abbastanza elasticità per cogliere al volo eventuali trend e occasioni di instant marketing senza scombinare troppo le cose.

Mostriamo i progetti più belli

Una parte del feed si rivolge ai possibili clienti, con una sorta di vetrina dei progetti che ci sono piaciuti di più.

Sono post in cui trattiamo in maniera diversa (più rapida, semplice e creativa) il materiale che trovate in questo stesso sito. Un post può parlare di un aspetto molto specifico di un progetto, o dare un assaggio del lavoro nel suo complesso, quasi sempre con un rimando a esplorare per saperne di più. Per approfondire, c’è il link in bio.

Facciamo anche po’ di divulgazione

Altri contenuti hanno una vena più divulgativa. Nei caroselli parliamo della comunicazione in generale, affrontando temi da addetti ai lavori con un taglio leggero e comprensibile.

Portiamo argomenti utili a un pubblico abbastanza trasversale, raccontando di volta in volta qualcosa sul modo in cui lavoriamo e sui valori che cerchiamo di trasmettere.

Abbiamo anche fatto pace con la timidezza, mettendoci letteralmente la faccia con i reel.
Script, schema luci, riprese, registrazioni e montaggio sono nelle nostre corde.
Per la recitazione ci stiamo abituando.
Giorgia, sorridi un po’ di più!

Cliente

Autoproduzione

Release

2023

Team

Giorgia Feriozzi | Graphic design
Alfonso Topitti | Copywriting
Cesare Di Flaviano | Direzione creativa

Scopri altri progetti

Premio Teramo

Anteprima cerimonia Premio Teramo Wide Open Comunicazione Abruzzo

La Pinacoteca si racconta

Anteprima Pinacoteca si racconta Wide Open Comunicazione